Gruppo Italiano Tecniche Imagerie Mentale

Scuola Italiana di Psicoterapia

per le Tecniche Immaginative di Analisi e Ristrutturazione del Profondo

Leopoldo Rigo

Foto di Leopoldo RigoLeopoldo Rigo è stato uno psicoterapeuta, uno studioso della psicologia clinica che ha dedicato la sua vita alla ricerca, alla cura delle persone, ma anche alla crescita psicologica e alla formazione di quanti fossero impegnati, in vario modo, in campo educativo e sociale. La sua attività fu vasta e complessa, largamente apprezzata negli ambienti scientifici, scolastici, ma anche dai Pubblici Amministratori che in lui trovarono un ispiratore.

L’esperienza clinica e la ricerca proseguivano integrandosi continuamente e naturalmente, per Rigo. Chi l’ha conosciuto personalmente lo ricorda come psicologo vero, curatore dell’anima.

I suoi scritti, numerosissimi (circa 160 articoli, tre libri di cui uno postumo), testimoniano la produttività e l’originalità della sua invenzione, ma anche una visione ampia e profonda dell’essenza umana, a cui dedicò riflessioni che spaziavano in vari campi: educativo, morale, filosofico, religioso.

Nel campo strettamente psicoterapico è l’inventore di un metodo: l’ITP (Tecnica Immaginativa di Analisi e ristrutturazione del Profondo), che continua ad essere insegnato e praticato da psicologi che operano in ambito pubblico e privato. Chi pensa a lui nell’ambito istituzionale gli rende merito di innovazioni in anticipo sui tempi.
Ha operato a Treviso, ma era conosciuto in Italia e all’estero. Dal 1946 è educatore e terapeuta di ragazzi disadattati e conduce un’esperienza psicopedagogia innovativa, di cui riferisce nei suoi scritti. Dal 1948 insegna a Venezia presso la Scuola di Servizio Sociale, dove fa conoscere, tra i primi in Italia, la Psicologia del Profondo. Dirige successivamente il CMPP dell’E.N.P.M.F., dove introduce la Psicologia Clinica e la Psicoterapia. Dal 1964 è direttore del CMPP della provincia di Treviso, dove dà vita ad un’esperienza feconda con i collaboratori che lui stesso prepara ad un metodo rigoroso. Introduce la psicoterapia in ambito pubblico; per lui era un valore poter offrire gratuitamente a chi ne aveva bisogno questa prestazione professionale. Interviene nella riorganizzazione degli Istituti Provinciali e delle classi Speciali; muta radicalmente i metodi dei tradizionali brefotrofi inventando i gruppi-famiglia capaci di vita autonoma. Guida con la sua conoscenza la definizione della nascente USL nel 1980 a Treviso. Grazie a lui e a chi ha saputo capirlo i servizi assistenziali sono stati più umani e rispondenti ai bisogni reali.
Rigo era anche e soprattutto uno studioso. Sin dagli anni 50 orienta i suoi studi e la sua esperienza clinica attorno all’uso di un processo mentale diverso: l’Imagerie Mentale. Conosce ed è tra i primi a far conoscere Desoille e cerca contatti in Francia, dove trova rispondenza nell’Imagerie Mentale di Fretigny e Virel. E’ a lungo vicepresidente della SITIM (Societé Internationale pour les Tecniques d’Imagerie Mentale), ma definisce un suo personale metodo, l’ITP, sin dal 1962 e nel 1964 fonda il GITIM (Gruppo Italiano per le Tecniche di Imagerie Mentale), che da allora ha lo scopo di diffondere questa tecnica. La sua competenza e preparazione è riconosciuta. Diviene membro di importanti Società (Società Italiana di Psicologia Scientifica, Società Italiana di Neuropsichiatria Infantile e altre Società di lingua francese). Illustra il suo metodo in numerosi Convegni e presso Sedi Universitarie a Milano, Torino e Roma. La sua biografia è stata inserita nelle enciclopedie biografiche internazionali (Who’s who in the world 1977-78-79, Dictionary on International Biography 1979 e International Who’s Who of Intellectuals 1981).

Copyright © 2003 - 2018 GITIM. Tutti i diritti riservati.
CF 94033010268 P.iva 03093500266
Privacy e Cookie Policy
GITIM
Via Aleardi, 23 - Treviso
Mobile: 347 94 59 591 – email: info@gitim.it
Proudly powered by WordPress.