Gruppo Italiano Tecniche Imagerie Mentale

Scuola Italiana di Psicoterapia

per le Tecniche Immaginative di Analisi e Ristrutturazione del Profondo

Programma

Ciascun anno di corso prevede un totale di 500 (cinquecento) ore di formazione così suddivise:
– da 200 a 250 ore di formazione teorica (lezioni e seminari),
– da 100 a 150 ore di formazione pratica (esperienze formative individuali e di gruppo),
– 150 ore di tirocinio.
Si ritiene inoltre indispensabile un training personale. L’allievo deve quindi sottoporsi ad una analisi personale con l’ITP.

FORMAZIONE TEORICA

I fenomeni immaginativi sono utilizzati in psicoterapia da diverse Scuole europee che si occupano della visualizzazione ottenuta nello stato ipovigile attivato durante il rilassamento. Si approfondirà lo studio di queste metodiche, con specifico riferimento alle Tecniche Immaginative di analisi e ristrutturazione del Profondo (ITP) definite da L. Rigo e A. Virel.
L’insegnamento teorico (lezioni e seminari) si articola in:
– teoria dei rapporti oggettuali, psicologia del Sé, psicologia dell’Io, processi di individuazione e separazione, studio dell’Immagine del Corpo (conoscenza dei principali autori: Freud, Kohout, Winnicott, Segal, Malher, Bergman, Tustin, Pankow, Dolto);
– psicologia generale, psicologia dello sviluppo, psicopatologia generale, sociale e speciale, prevalentemente con finalità diagnostica;
– discussione critica dei principali indirizzi psicoterapeutici;
– approfondimento dell’indirizzo metodologico e teorico-culturale seguito dalla scuola.

1° Anno

Insegnamenti di base
– Psicologia evolutiva dell’arco della vita
– Psicologia generale
– Psicodiagnostica clinica
– Psicopatologia, psicobiologia e psicofarmacologia
– Psicologia dinamica
– Presa in carico e primo colloquio
– Psicologia sociale
– Altre Tecniche

Insegnamenti caratterizzanti
– Strutture e processi dell’Immaginario
– Approccio clinico alla diagnosi secondo l’ITP

2° Anno

Insegnamenti di base
– Psicologia evolutiva dell’arco della vita
– Psicologia generale
– Psicodiagnostica clinica
– Psicopatologia, psicobiologia e psicofarmacologia
– Psicologia dinamica
– Antropologia e Psicologia cross-culturale
– Altre Tecniche

Insegnamenti caratterizzanti
– Strutture e processi dell’Immaginario
– Immagine del Corpo
– Teoria e tecnica del Rilassamento

3° Anno

Insegnamenti di base
– Psicodiagnostica clinica
– Psicopatologia, psicobiologia e psicofarmacologia
– Psicologia Dinamica (Teorie dello sviluppo emozionale)
– Terapia psicomotoria
– Strategie di Counseling
– Deontologia e avvio alla professione
– Neuropsicologia
– Altre Tecniche

Insegnamenti caratterizzanti
– Strutture e processi dell’Immaginario
– Psicoterapie Immaginative
– Teoria e metodologia ITP
– Tecniche terapeutiche del Trauma

4° Anno

Insegnamenti di base
– Psicodiagnostica clinica
– Psicopatologia, psicobiologia e psicofarmacologia
– Psicopatologia delle dipendenze
– Psicopatologia dei disturbi dell’alimentazione
– Organizzazione dei Servizi

Insegnamenti caratterizzanti
– Strutture e processi dell’Immaginario
– Psicoterapie Immaginative
– Teoria e metodologia ITP
– Terapia madre-bambino secondo il metodo ITP
– Psicoterapia dell’età evolutiva con tecniche derivate dall’ITP

Potranno verificarsi variazioni nello schema degli insegnamenti, nel senso di abbinare la frequenza allo stesso insegnamento per studenti di anni diversi di corso. La Direzione si riserva inoltre la possibilità di operare variazioni nel piano di studi e nella scelta degli insegnanti sulla base di precise esigenze che dovessero emergere
Per decisione del Consiglio dei Docenti, vengono attivati Seminari e Convegni in rapporto all’attualità del dibattito scientifico ed alle esigenze didattiche, da ritenersi a frequenza obbligatoria. Tali Seminari e Convegni rientrano nel monte ore e nel programma della Scuola.
A seconda degli ambiti e delle materie si farà uso dei mezzi audiovisivi..

FORMAZIONE PRATICA

– esercitazioni di gruppo al fine di formulare un’ipotesi psicodiagnostica, con l’uso dei test, con la presentazione di casi clinici, sia presentati dai docenti che dagli allievi (primo biennio);
– gruppi di studio per approfondire, attraverso letture e discussioni di gruppo, le opere più significative riguardanti la psicodinamica (primo biennio);
– sedute di Imagerie di gruppo secondo il metodo ITP;
– supervisione di gruppo, al fine di addestrare gli allievi alla pratica clinica attraverso l’analisi di una casistica clinica ampia (in particolare supervisione su casi condotti dagli allievi con le Tecniche Immaginative);
– esercitazioni individuali di simulazione riguardanti le tecniche di Imagerie Mentale, da svolgersi nel secondo biennio;
– casi clinici condotti con tecnica ITP.

TIROCINIO

Ogni anno l’allievo deve svolgere almeno 150 ore di tirocinio in strutture convenzionate con l’Istituto e aventi i requisiti di Legge.

Il tirocinio deve permettere il confronto tra le teorie affrontate durante il corso con le esperienze di diagnostica clinica e di intervento in situazioni operative specifiche alla struttura dove si svolge il tirocinio;

Alla fine del tirocinio l’allievo deve presentare una relazione scritta.

FORMAZIONE PERSONALE

La formazione personale prevede:
– l’analisi con ITP, svolta con un analista della scuola nominato dal Consiglio dei Didatti;
– l‘analisi didattica, a conclusione dell’analisi individuale.

Copyright © 2003 - 2018 GITIM. Tutti i diritti riservati.
CF 94033010268 P.iva 03093500266
Privacy e Cookie Policy
GITIM
Via Aleardi, 23 - Treviso
Mobile: 347 94 59 591 – email: info@gitim.it
Proudly powered by WordPress.